Quello che “gli F35 sono elicotteri che spengono incendi” ora si occupa di webtax


Il male e la stupidità si uniscono: la “Web tax ” all’italiana

Gli stupidi sono molto più pericolosi dei malvagi, in quanto non dormono mai. Se poi afferrano un’idea ne fanno la base per le proprie stupide costruzioni. Se aggiungiamo che , in particolare , qualche volta la malvagità si può unire alla stupidità, allora o abbiamo trovato il culmine del male oppure siamo nell’ambito della politica italiana.

L’ultima geniale e soprattutto pratica trovata della nostra politica è la “Web Tax” , detta anche “Google tax”, giusto perché noi non ci facciamo mancare nulla quando si  tratta di nomi..

L’idea di base, come tutte le idee maneggiate da uno stupido, sembra logica : se qualcuno vende servizi via web  in Italia di qualsiasi genere, pubblicitari, informativi, debba fornirsi di una partita IVA e pagare in Italia le tasse.  Non contenti , la proposta include anche l’utilizzo di coefficienti per “Presumere” il reddito realizzato in Italia. essendo poi fatta da un maniaco vi è anche l’obbligo di tracciabilità dei pagamenti in rete. Inutile dire che la proposta è di un Piddino, cioè di una razza che, quando sente la parola “Libertà” , mette mano alla pistola, di nome Francesco Boccia.


Spieghiamo un po’ di cose sulla materia.

a) Il mercato dei servizi online non è limitato dal punto di vista spaziale. Un servizio generato in america può essere facilmente venduto in Italia, che sia pubblicità oppure data storage o flussi informativi. Bloccare il flusso di informazioni  legato ai servizi sarebbe una limitazione fortissima della libertà.Vi immaginate le conseguenze se gli account di Gmail, se i motori di ricerca di google venissero “Bloccati” come probabile ritorsione ad un diniego della multinazionale ad sottostare a questa normativa? Vi ricordo che i vostri telefonini android utilizzano degli account google per funzionare…

b) In Europa (ed oserei dire nel mondo) le imposte si pagano nel luogo in cui il servizio è generato. Dove viene generato un servizio internet ? bella domanda. Dove sono i server  (non in Italia) ?, dove è originato il flusso informativo (non in Italia) ?

c) Una norma del genere contrasterebbe con il cammino europeo sinora percorso, che porta verso la semplificazione della tassazione delle transazioni, anche tramite internet, invece che una loro complicazione con fardelli formali. Si tratta di un indirizzo recente, del 22 ottobre. Bell’inizio per il semestre italiano di presidenza dell’unione. E complimenti ai soliti Piddini che sono sempre europeisti col portafoglio degli altri.

d) Google paga in Europa le tasse.Dove ? nel paese dove queste sono meno elevate, l’Irlanda. Però le paga. ora o modifichiamo le norme per TUTTE le aziende, e sciogliamo i patti europei e quelli contro la doppia tassazione, oppure accettiamo che le aziende vadano dove desiderano…

e) Coefficienti presuntivi di reddito ? BASTA BASTA BASTA. Se si vuole avere una crescita civile è necessario che, anche nel campo fiscale, si torni alla normalità, al calcolo del reddito come differenza fra costi e ricavi EFFETTIVI: BASTA  coefficienti, BASTA spese indetraibili. Queste sono questioni di civiltà. se no proporrei che, presuntivamente il reddito del signor Boccia divenga di un milione di euro all’anno e, presuntivamente, venga adeguatamente tassato. Barbarie per barbarie, applichiamola agli oppressori del popolo italiano.

Finisco qui, ci sarebbero molte altre cose da dire, ma rischio di divenire noioso e ripetitivo. Comunque non si scappa, il nostro governo, i nostri politici, soprattutto di una certa parte che odia la libertà in ogni settore, cercano qualsiasi scappatoia pur di succhiare denaro.

le multinazionali del web possono loro sfuggire, gli italiani, no, Pero la colpa e solo nostra, che li accettiamo.

Fabioflos
Fonte; http://www.rischiocalcolato.it/

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...